10 giugno. Nel corso dell’evento conclusivo dell’edizione 19/20 di ASOC, A Scuola di OpenCoesione, la classe 3B del Liceo Scientifico, che ha partecipato al progetto come Team “Mind The Drop” (attento alla goccia!), ha ricevuto il riconoscimento di 1° classificato per la Regione Molise.

Degli oltre 200 team partecipanti a questa edizione, i 116 che sono riusciti a completare il percorso durante il lockdown, tra cui 11 team molisani, sono stati premiati con un device. Il Team ASOC centrale, composto da esperti di community management, comunicazione ed animazione territoriale, ha animato l’evento che, oltre ai 116 team finalisti, ha visto la partecipazione delle associazioni “Amici di ASOC”, dei responsabili dei centri Europe Direct e dei referenti Istat, che hanno affiancato i team nel percorso di monitoraggio. Ospiti di eccezione Riccardo Monaco per la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Simona Montesarchio per il Ministero dell’Istruzione, Paola Bocchia per la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Massimo Martinelli per il Senato della Repubblica, Vanessa Pallucchi per Legambiente, Annalisa Corrado per GreenHeroes e la Gaudats Junk Band, con il bassista della Bandabardò. Notevoli le tematiche trattate rispetto al ruolo di cittadinanza consapevole che può essere declinata attraverso azioni di monitoraggio civico ma anche attraverso la tutela dell’ambiente e l’adesione ai principi dell’economia circolare; i vari interlocutori hanno stimolato i ragazzi nell’essere cittadini attivi e ad impegnarsi a continuare a percorrere la strada appena imboccata attraverso la partecipazione al progetto ASOC.

Team Mind The Drop, come suggerisce il nome, ha rivolto la propria attenzione alla tutela dell’acqua, cimentandosi con la problematica delle perdite idriche bojanesi e con l’analisi del monitoraggio civico del progetto di ristrutturazione dell’acquedotto comunale. A nome del team, la nostra alunna Gloria Ranaudo è stata chiamata a presentare il lavoro svolto, alla presenza di circa 800 persone mentre l’evento veniva trasmesso in diretta streaming sui canali nazionali di A Scuola di OpenCoesione. Nel corso del suo intervento, Gloria ha esposto i punti salienti della progettazione e della realizzazione del lavoro, che ha visto i ragazzi impegnati nella stesura di un articolo di data journalism, nella redazione di un report di monitoraggio e nella pubblicazione di due video relativi alle fasi della ricerca e alle visite di monitoraggio effettuate; non sono mancati, infine, il riferimento al sistema di monitoraggio telecontrollato che dovrebbe consentire al comune di individuare precocemente le perdite idriche occulte.

Nel corso della manifestazione gli organizzatori si sono più volte complimentati con i team finalisti per aver saputo lavorare proficuamente nonostante le note difficoltà della Didattica a Distanza e per aver attribuito al percorso un valore aggiunto, non percependolo tanto come un lavoro in più ma come un elemento di aggregazione per gli alunni delle classe coinvolte che, seguendo le indicazioni del team centrale e dei docenti referenti hanno portato a termine la realizzazione degli elaborati ed hanno avuto l’occasione di prendere parte ad eventi di portata nazionale, come quelli organizzati a maggio per la Giornata dell’Europa, celebrata in Molise con l’evento “Storie di sta(ordinaria) cittadinanza partecipata: noi ci siamo” durante la quale le scuole coinvolte hanno avuto l’occasione di presentare il proprio lavoro alla presenza dei rappresentanti dell’ USR Molise, delle istituzioni e del dott. Gianmarco Guazzo in rappresentanza del Team ASOC centrale.

Doverosi i ringraziamenti agli organizzatori ed alle associazioni di supporto (Europe Direct Molise, Istat Molise e WWF Molise), senza i quali non si sarebbe potuto mettere in atto un percorso di così alto spessore.

Il percorso di monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici nazionali ed europei promosso dal Dipartimento per le politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Allegati:
Scarica questo file (3B prog ASOC bis.pdf)3B prog ASOC bis.pdf1271 kB

Pubblichiamo in allegato il primo numero 2020 de “Ci lasciamo le penne”, il giornalino scolastico  realizzato dagli studenti dell’IISS di Bojano.

 

L'I.I.S.S. di Bojano e l'Associazione Effervercienze sono lieti di invitare la popolazione tutta al seminario "Il meraviglioso mondo della materia sotto zero" che si terrà domenica 22 dicembre 2019 presso l'edificio "Elvio Romano" dalle ore 18.30

Relatrice del seminario è la dott.ssa  Tiziana Spina, fisico e ricercatore associato presso il Fermilab di Chicago IL, USA.

Dalle ore 17.00 alle ore 18.30 sarà possibile visitare i nuovi laboratori dell'IISS di Bojano.

(ingresso libero)

Venerdì 13 dicembre 2019, dalle ore 17.30,

l'I.I.S.S. di Bojano

è lieto di inaugurare tre nuovi spazi realizzati in chiave digitale e finanziati grazie ai progetti PON FSE/FESR  - “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento"  2014-2020 e di invitarvi a visitare i  laboratori per lo sviluppo delle competenze di base di Fisica e di Italiano ed il laboratorio professionalizzante di Economia Aziendale. 

A seguire, la “Compagnia degli studenti dell’Istituto” rappresenterà lo spettacolo "SULLA SCENA DELLA STORIA"  sul periodo del secondo conflitto mondiale in Molise.

La rappresentazione sarà il momento conclusivo di un laboratorio teatrale che ha visto i ragazzi  impegnati nella stesura di una sceneggiatura inedita e nella sua messa in scena.

L'I.I.S.S. di Bojano e l'Associazione Effervercienze sono lieti di invitare la popolazione tutta al seminario "Pianeti extrasolari - quanti mondi possibili nella Via Lattea" che si terrà il giorno 29 novembre 2019 presso l'edificio "Elvio Romano" dalle ore 17.30

Relatore del seminario è il dott. Fabio Del Sordo, astrofisico e ricercatore presso l'Università di Creta e scopritore del pianeta Proxima c.

(ingresso libero)

 

 

Gli alunni delle classi III A ITE, III A LS, III B LS e III C LSA, lunedì 4 novembre, dalle ore 11:00 alle 13:30, in occasione della Giornata Nazionale della Statistica,  incontreranno i referenti territoriali di ISTAT MOLISE per un seminario dal titolo "La statistica per costruire un futuro sostenibile"

 

Partecipazione al Concorso Nazionale Matteotti per le scuole" promosso dalla Fondazione Giacomo Matteotti Onlus, dalla Fondazione di Studi Storici Filippo Turati Onlus e dal MIUR con il percorso Mostra biografica attraverso il dizionario inverso dell’ITE.

La scuola ha vinto il Primo Premio Nazionale.

LINK >>

Pubblichiamo in allegato il secondo numero de “Ci lasciamo le penne”, il giornalino scolastico  realizzato dagli studenti dell’I.I.S.S. di Bojano.

Allegati:
Scarica questo file (ci lasciamo le penne n_2.pdf)ci lasciamo le penne n_2.pdf1720 kB

Gli alunni delle classi IIIA ITE, IIIA LS e VA ITE, sabato 11 maggio, dalle ore 11:30 alle 13:30, nell’ambito del progetto “Diamo i numeri”, per i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, incontreranno Fabrizio Nocera, autore del libro:

I numeri del Molise. La storia regionale attraverso i censimenti e altre fonti statistiche (1861-2016)

“… il futuro nasce dal fuoco della consapevolezza del passato, dalla povertà o dalla ricchezza della nostra conoscenza, di una memoria che…a partire da numeri e percentuali, ci restituisce la carne e il sangue di un intero territorio”

Pubblichiamo in allegato il primo numero de “Ci lasciamo le penne”, il giornalino scolastico  realizzato dagli studenti dell’IISS di Bojano.